Marche, 70 milioni alle aree in crisi.
Fari puntati sulla reindustrializzazione e il rilancio di Fabriano, Pesaro e Ascoli