Le domande potranno essere presentate sino alle ore 12.00 del 15 giugno esclusivamente attraverso una piattaforma informatica appositamente predisposta all’indirizzo Internet: http://app.regione.abruzzo.it/avvisipubblici/.

Con questo Avviso verranno finanziate le attività finalizzate allo sviluppo di nuove tecnologie con riferimento a prodotti, processi e servizi, comprendendo la consulenza, l’assistenza in materia di trasferimento tecnologico e l’acquisizione, protezione e sfruttamento di attivi immateriali.

I progetti presentati dovranno essere riferibili ai livelli di TRL (Technology readiness levels) stabiliti dal documento specifico del piano di lavoro del programma  Horizon 2020 redatto dalla Commissione Europea e dovranno essere in linea con gli interventi stabiliti nel documento “POR FESR 2014 – 20 Strategia Regionale di Specializzazione Intelligente – Priorità Tecnologiche di Sviluppo per ciascun Dominio Tecnologico”.

A chi è rivolto – Possono essere soggetti beneficiari le Piccole, Medie e Grandi Imprese e gli Organismi di ricerca che abbiano, alla data della prima liquidazione dell’aiuto, una sede nel territorio della Regione Abruzzo, a patto che presentino progetti finalizzati alle attività sopra indicate. Tutti i requisiti specifici da possedere sono esplicitati nel dettaglio nel testo dell’avviso.

Come fare – Per presentare la domanda di ammissione al contributo, i soggetti interessati dovranno presentare la candidatura alla Regione Abruzzo – Dipartimento Sviluppo Economico, Politiche del Lavoro, Istruzione, Ricerca e Università – Servizio Ricerca e Innovazione Industriale, come detto, pena esclusione, unicamente attraverso apposita piattaforma informatica, http://app.regione.abruzzo.it/avvisipubblici/.
Sulla piattaforma dovranno essere caricati i seguenti documenti redatti, sotto pena di inammissibilità, utilizzando esclusivamente i modelli allegati all’Avviso Pubblico:
a) Domanda di Ammissione all’aiuto (Allegato I)
b) Proposta Progettuale (Allegato n. II)
c) Modelli (Allegato III).
E’ obbligatoria l’indicazione di un indirizzo di Posta Elettronica Certificata, a mezzo del quale saranno gestite tutte le comunicazioni successive.

Non saranno prese in considerazione le domande relative alle proposte progettuali la cui procedura di caricamento sulla piattaforma informatica non sia stata totalmente conclusa entro il limite temporale indicato.

Informazioni – Le informazioni sul procedimento potranno essere richieste telefonicamente al n. 085/767 2326 – 2390 ed all’indirizzo di posta elettronica: dpg013@pec.regione.abruzzo.it.

FAQ aggiornate al 02.05.2017

Documentazione  

Deliberazione della Giunta Regionale di approvazione delle linee guida relative al bando DGR118 del 21/03/2017
Determinazione DPG013/09 del 22.03.2017
Avviso pubblico
Priorità tecnologiche S3
Allegato 1 – Domanda impresa singola
Allegato 1 – Domanda imprese associale